Senza più un lavoro e persa la speranza di un futuro possibile, ha tentato di uccidersi insieme con i suoi due bimbi, lanciandosi con la propria auto contro un muro.

Tutti sono rimasti miracolosamente illesi, ma ora quell’uomo di 36 anni e’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio aggravato. I carabinieri hanno dato esecuzione al provvedimento di fermo di indiziato di delitto emesso dal sostituto procuratore Andrea Tarondo.

Via

Classificato in: