Time di Freddie Mercury, spunta una versione inedita

Time di Freddie Mercury

Una “nuova” versione di Time di Freddie Mercury, pubblicata oggi, frutto di una lunga ricerca che ha portato alla luce una registrazione del 1986 con la voce del leader dei Queen accompagnata solo dal pianoforte.

Accompagnata solo dal pianoforte, la voce del frontman dei Queen si esibisce in una versione rivisitata del brano Time, registrato nella parentesi da solista con il produttore e compositore britannico Dave Clark.

La versione Time di Freddie Mercury, rilasciata con il titolo “Time waits for no one” riesce a rendere ancora più commovente il significato della canzone.

Con il tempo che non aspetta, nessuno. Senza permettere di sapere cosa realmente riserverà il domani.

Clark, nell’intervista rilasciata a Reuters, ha dichiarato:

Si tratta semplicemente di Freddie che, accompagnato dal pianoforte, mostra realmente quanto sia stato un artista straordinario con un’estensione vocale incredibile. Sentirlo è commovente perché il modo in cui esegue il brano permette di gustare ogni singola parola.

Dave Clark ha detto anche che ricorda sempre la prima volta che Freddie Mercury ha cantato accompagnato dal tastierista Mike Moran.

Ho continuato a pensarci, a pensare a quella versione e mi sarebbe piaciuto tornare indietro e ascoltare l’originale. Era difficile perché nelle registrazioni c’erano 96 tracce. Qualche anno dopo abbiamo fatto ancora una ricerca ma non siamo riusciti a trovare Time di Freddie Mercury accompagnato solo dal piano. E alla fine, nel 2017, all’ennesimo tentativo ci siamo riusciti. Ed è stato meraviglioso.

Il cantante, oggi settantaseienne, ha ripristinato i negativi per riuscire a ricreare la versione video, riportando Moran in studio per una nuova traccia al pianoforte.

Si tratta di un modo per celebrare Freddie Mercury e lo straordinario contributo che ha dato alla musica.

Ricordo che quando ci siamo visti la prima volta Freddie mi ha chiesto «Come posso fare questa canzone?» e gli ho risposto «Dovrebbe essere un incrocio tra Edith Piaf, Jennifer Holliday e Shirley Bassey.»
A quel punto Freddie mia detto «David, ho i vestiti di tutte loro. Posso farla perfettamente!»

Leggi anche: i 20 migliori cantanti di ogni tempo secondo LA Weekly

Ascolta i podcast

Segui PIER78 anche su TELEGRAM

175 Shares:

Lascia un commento

Se l'argomento è di tuo interesse, lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Aspetta, forse potrebbe interessarti anche...
Leggi l'articolo

A un passo da Zero [video]

E’ con l’hashtag su Facebook #aunpassodazero che Renato Zero annuncia il debutto del nuovo sito internet all’indirizzo www.renatozero.com che…