The sound of silence compie 50 anni (più due)

Ero piccolo quando mi innamorai di “The sound of silence” di Simon & Garfunkel che oggi compie, impropriamente, 50 anni.

La celebre canzone è stata pubblicata come singolo nel 1964 e solo nel 1966 venne inserita nel quasi omonimo album “Sound of Silence” ed è questa la data secondo cui viene calcolato il suo “compleanno”.

Un pezzo stupendo pubblicato in un periodo ricco di musica che rischiò di far finire “The sound of silence” nel limbo dei brani dimenticati. Il debutto della canzone non fu dei più semplici e sembrò destinata a non avere successo.

Ma il suo messaggio, scavava, scavava o meglio saliva e cominciava a farsi largo nel panorama musicale riempito da Beatles e altre band del Regno Unito. Ed ha attraversato decenni, mantenendo intatto il suo fascino e il suo messaggio di solitudine.

Per molto tempo si è creduto che “The sound of silence” fosse stata scritta in seguito all’assassinio di J.F. Kennedy, presidente degli stati uniti ma, come ricorda Garfunkel, il tema riguarda l’incapacità dell’uomo di comunicare e, mai come ora, risulta attuale. Con le persone che si scrivono invece di parlarsi, si trovano sui social network invece che di persona e raccontano a Facebook i loro interessi prima ancora che agli amici o familiari.

Ho passato giornate intere, da piccolo, ad ascoltare a casa del mio vicino Luca questa canzone ed insieme ripetevamo a sfinimento il motivo, mugugnando o fischiettando, per cercare di avvicinarci il più possibile alla sonorità del brano. Un particolare che mi ha aperto ampi scenari della mia infanzia e che mi fa apprezzare ancora di più questo brano di cui non conoscevo la minima parola del testo ma che poi, nel tempo, ho imparato a capire e ascoltare con orecchie diverse.

Ascolta i podcast

Segui PIER78 anche su TELEGRAM

2 Shares:

Lascia un commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Aspetta, forse potrebbe interessarti anche...
Leggi l'articolo

A un passo da Zero [video]

E’ con l’hashtag su Facebook #aunpassodazero che Renato Zero annuncia il debutto del nuovo sito internet all’indirizzo www.renatozero.com che…
Leggi l'articolo

Prima dammi un bacio

“Prima dammi un bacio” di Lucio Dalla. Stasera la ascolto in loop… Meravigliosa… Pomeriggi sotto il sole In…