Primavera, Pasqua, Pasquetta e bella stagione significano, per molti, tempo di grigliate. Per pulire la piastra o il grill abbandona subito la spazzola per barbecue con le setole!

Devi pulire il barbecue prima o dopo una grigliata? Lascia perdere la spazzola per barbecue con le setole in acciaio, ne va della tua salute.

Carne alla griglia, verdure, würstel, hamburger sono ottimi da cuocere sul barbecue. Diventano decisamente meno buoni se nel condimento dovessi aggiungere delle setole d’acciaio.

Una spazzola per barbecue economica o di media qualità ha il difetto di perdere le setole ferrose. Piccole, attorcigliate e appuntite rischiano di restare sulla griglia e diventare parte del cibo che andrai a cucinare.

Un morso e te le trovi in bocca con il rischio che possano infilzarti le gengive, la lingua o – peggio ancora – che possano fermarsi in gola.

Una volta ingerite, sono davvero difficili da rimuovere… diventano alla stregua di un amo per i pesci.

Per fortuna però ci sono diverse alternative ad una spazzola per barbecue con le setole in ferro o acciaio. In commercio si trovano spazzole e raschietti senza setole come quello che sembra il migliore in assoluto, venduto su Amazon ed apprezzato dagli amanti del barbecue.

spazzola per barbecue

Questa spazzola per barbecue senza setole utilizza delle bobine in acciaio inossidabile al posto delle setole, rendendola più sicura e funzionale. Riesce a rimuovere la carne o la verdura accidentalmente rimasta sul grill (e quindi bruciata) senza graffiare il rivestimento della griglia.

Oltre a questa soluzione, potresti pensare di utilizzare un foglio di alluminio appallottolato e tenuto con delle pinze per sfregare la superficie. Oppure usa una cipolla.

Tagliala a metà, immergila nell’olio e poi con una pinza o una forchetta, strofinala sulla griglia o sulla piastra.

Cipolla ed olio puliranno e lubrificheranno la superficie, rendendola pronta per essere utilizzata nuovamente con il prossimo alimento da grigliare.

Classificato in: