Annunci
Pier78

Oasis, il nuovo Kindle di punta per Amazon è in arrivo

Il nuovo Kindle di Amazon è arrivato anche se non ancora in versione ufficiale. La sorpresa che poteva avere in mente Jeff Bezos è stata “rovinata” dalla pubblicazione delle prime immagini del Kindle Oasis nella vetrina di uno shop cinese che ha subito rimosso i contenuti.

L’Oasis – se le immagini e i dettagli si riveleranno confermati – abbandonerà la forma sottile che ha sempre caratterizzato il reader per assumere un particolare design con uno spessore che varia da 3,4 mm della parte più sottile per arrivare a 8,5 mm nella parte laterale che andrà a costituire l’impugnatura.

Lo spessore elevato, oltre a favorire l’impugnatura, potrebbe essere la posizione migliore dove alloggia la batteria dell’Oasis. Per chi non amasse questa forma sono previste cover che renderanno piatta ed omogenea la superficie posteriore.

Pubblicità


Il Kindle Oasis avrà un peso di circa 130 grammi, uno schermo da 330 ppi con retroilluminazione e sistema di sensori per voltare le pagine, compatibili naturalmente per destri e mancini.

kindle oasis

Resta da capire quale reazione susciterà la nuova forma pensata per questo nuovo tablet che dovrebbe collocarsi nella fascia più alta e costituire il dispositivo di punta della famiglia Kindle.

oasis

Io continuo a preferire la versione classica, ma forse è solo per l’abitudine e questo nuovo design potrebbe invece rivelarsi più comodo e funzionale di quanto le immagini lascino credere.

Annunci

Pier

Mi chiamo Pierpaolo ma per tutti, da sempre, sono Pier. L'anagrafe dice che io sia nato - come suggerisce il sito - nel 1978 ma spesso ho dei dubbi. Da sempre sono appassionato di tecnologia. Nel 2005 mi sono innamorato di Apple e da allora non ho mai smesso di seguirla.
Sono stato editor su iSpazio, il primo blog italiano del mondo Apple per cui ho pubblicato notizie e redazionali.
Sono papà di Leonardo, il mio amore più grande.
Le mie altre passioni sono la lettura e la scrittura. Mi piace la musica e il calcio. Tifoso della Juventus, sono stato arbitro di calcio, cosa che mi ha permesso di mettere un po' da parte il tifo e vedere lo sport da un'altra angolazione.

Lascia un commento

Commenta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: