Errare è umano, infatti il presentatore di Miss Universo è un terrestre qualunque. Così capita di leggere un nome piuttosto che un altro e detronizzare la regina fresca di nomina per consegnare lo scettro alla vera vincitrice del concorso.

Una svista o colpa dell’organizzazione che scrive come primo nome quello della seconda classificata. Certo che deve creare un certo imbarazzo dover tornare sul palco per correggersi e annunciare che la vincitrice non è la colombiana Ariadna Gutierrez Arevalo che aveva già la corona, i fiori e il contratto firmato ma la filippina Pia Alonzo Wurtzbach.

Hanno vita facile però, le terrestri, visto che si sfidano tra loro senza mai la partecipazione di una concorrente da un altro pianeta dell’Universo. Possibile che nessun pianeta abbia una concorrente da mandare alla competizione o siamo solo noi a fare questi concorsi?

Quindi la 22enne spagnola Mireia Lalaguna che è appena stata nominata Miss Mondo perderebbe al confronto con della Miss Universo, di cui il mondo fa parte?

Classificato in: