Garmin Varia RTL515, luce posteriore con radar per bicicletta

Garmin Varia RTL515

Garmin Varia RTL515, la luce posteriore per bicicletta con radar per sapere le condizioni del traffico dietro di sé. Opinione dopo la prova su strada.

Garmin Varia RTL515, molto più che una luce posteriore per bicicletta. L’idea iniziale era partire da questo, una luce che mi permettesse di essere ben visibile sulla strada, sia nelle ore notturne (anche se di rado esco col buio) sia nelle ore diurne quando farsi vedere risulta fondamentale.

Da un paio d’anni mi sono appassionato di bicicletta. Al termine del lockdown imposto dalla diffusione della pandemia, per sostituire la bicicletta che mi hanno rubato, ho scelto una MTB di fascia bassa. Non sono un professionista, non sono un amatore, la MTB mi serviva e mi serve solo per un paio d’uscite settimanali, per rimettermi in forma.

Ho optato per una MTB perché la ritengo più versatile, nella possibilità di alternare percorsi su asfalto e sterrato e per muovermi in città. In ogni caso luce posteriore è sempre stata d’obbligo, accesa in ogni spostamento.

Poi quest’anno mi sono accorto che, in tutta la strada percorsa e che monitoro con Strava, il 90% dei miei percorsi è sempre stato su asfalto, su strada. Non per casualità ma per scelta. Quindi mi sono munito di un’economica bici da cicloturismo. Niente di eccezionale ma ciò che potesse assolvere ai miei bisogni. Quindi ne uso una per determinate uscite, l’altra per altri percorsi. Magari intervallandole.

Sulla strada, sull’asfalto, nel traffico, farsi vedere diventa ancora più importante. Ma soprattutto da una media distanza, senza aspettare che il traffico sia a ridosso della ruota posteriore.

Dopo varie prove con luci economiche acquistate su Amazon, ho deciso di acquistare il Garmin Varia RTL515.

Poteva essere solo un capriccio, potendo optare per altre soluzioni più economiche. In realtà la funzione radar, che potrebbe essere utilissima per tutti, per me si è rivelata di estrema importanza.

Avevo già l’Edge a cui poterlo abbinare ma il Garmin Varia RTL515 funziona anche abbinato all’app Varia per smartphone. Io lo uso su entrambi i dispositivi, contemporaneamente o a fasi alterne.

Garmin Varia RTL515

Cosa fa il Garmin Varia RTL515

Si tratta di una luce posteriore con radar che avvisa della presenza di veicoli in avvicinamento. Oltre a garantire una visibilità fino a 1,5 km di distanza, con luce diurna, il Varia RTL515 ha un radar retrovisore che permette di sapere quando i veicoli si avvicinano alla bicicletta con un anticipo di 140 metri.

Ed è preciso: un segnale acustico (sull’edge o sull’app) avvisa della presenza di un veicolo, che sia auto, moto, camion o bicicletta. Sul display appaiono anche dei cerchi che indicano quanti siano i veicoli dietro di sé. Uno, due, tre o più. Quando sono vicini cambia il segnale acustico e il display dell’Edge si illumina di rosso, per segnalare il pericolo.

Non sbaglia un colpo. Il vantaggio, l’utilità sta proprio nel fatto che quel preavviso consente di spostarsi sul ciglio destro della strada evitando di intralciare il traffico.

L’autonomia della batteria in modalità flash raggiunge le 16 ore mentre con luce fissa e radar arriva a poco più di sei ore che corrispondono ad una o due uscite, prima di dover rimettere in carica il dispositivo.

Garmin Varia RTL515

Perché ho scelto il Varia RTL515

Costa abbastanza, certo (qui il link per l’acquisto su Amazon). Ma non è un dispositivo paragonabile a nessun altro di quelli in commercio, proprio per le funzionalità che offre.

Io l’ho scelto, al di là della visibilità da lunga distanza, proprio per la funzione radar.

Ho un problema di vista all’occhio sinistro da cui vedo poco. Decisamente poco. Sarebbe proprio l’occhio più utile per guardarmi alle spalle e avere idea del traffico dietro di me.

Con il mio difetto, girare il collo di 45 gradi non sarebbe sufficiente. Vedrei tutto sfocato e non riuscirei a rendermi conto dell’arrivo di veicoli.


Per guardare dovrei torcere maggiormente il collo così da mettere a fuoco con l’altro occhio e compensare il difetto. Perdendo di vista la strada davanti. Rischiando di sbandare.

Dalla parte opposta dovrei girarmi quasi completamente, con gli stessi pericoli. Dovendo effettuare una svolta sarei quindi in difficoltà (e lo sono stato). Con il Garmin Varia RTL515 invece ho “risolto” il problema. Se dovessi svoltare a sinistra entro un certo tratto, saprei con quasi assoluta certezza, senza voltarmi, se dietro di me stia arrivando qualcuno oppure no e quindi potrei sapere in anticipo se ingombrare la corsia o attendere.

La mia opinione sul Garmin Varia RTL515

Sull’aspetto pratico, niente da dire. Il Varia RTL515 è piccolo (dimensioni 3.96 x 1.97 x 9.86 cm; 71 grammi), facile da installare con i componenti inseriti nella confezione, si aggancia e si sgancia rapidamente, nell’apposita sede, con una rotazione di 45 gradi.

Non mi aspettavo tanta precisione nell’individuazione dei veicoli provenienti dalle spalle e sono rimasto estremamente sorpreso dall’efficienza. Speravo in una durata leggermente più prolungata della batteria nella modalità radar + luce fissa. Le 6 ore che copre sono sufficienti per me che faccio uscite brevi ma per chi dovesse percorrere itinerari più lunghi, la gestione della batteria potrebbe essere difficile o comunque non coprire per intero il proprio giro.

Sono stato molto titubante prima di acquistarlo, guardando recensioni e aspettando una discesa di prezzo. Però devo dire che, una volta provato diventa uno di quegli accessori di cui non è possibile fare a meno.

Aiuta davvero a pedalare sicuri sulla strada, a farsi notare (abbinato magari ad un abbigliamento consono, visibile) e a non ingombrare la strada evitando pericoli e, come spesso succede, improperi dei guidatori.

Ascolta i podcast

Segui PIER78 anche su TELEGRAM

0 Shares:

Lascia un commento

Se l'argomento è di tuo interesse, lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Aspetta, forse potrebbe interessarti anche...