Una carica esplosiva piazzata nella sua auto, una Volkswagen Passat, ha causato un morto a Berlino sulla Bismarck Strasse. L’auto sarebbe esplosa mentre attraversava il quartiere di Charlottenburg, diretta verso il centro.

Secondo la polizia tedesca l’esplosione è stata causata dalla carica presente sull’auto e, come riportato da Martin Steltner della procura di Berlino, si ritiene possa trattarsi di omicidio.

Erano le 8 di questa mattina quando l’auto, del cui guidatore non sono note le generalità, è esplosa per via di una bomba sistemata nella parte anteriore. La polizia tedesca ha chiuso al traffico il quartiere per verificare la possibile presenza di altri ordigni esplosivi.

Attraverso l’account Twitter la polizia di Berlino ha invitato gli abitanti della zona a restare in casa, evitando di affacciarsi a finestre e balconi.


La paura degli attentati resta alta anche se non viene esclusa alcuna altra pista soprattutto considerando che solo l’autista è rimasto ucciso e l’auto ha danneggiato altri veicoli parcheggiati, senza causare feriti. Per il momento a Berlino non sono state intraprese misure speciali di sicurezza né è stato alzato il livello di allarme terrorismo.

Classificato in: