Netflix estende anche all’Italia il blocco della condivisione password per gli utenti all’esterno del nucleo familiare.

La condivisione della password Netflix, per gli utenti esterni al nucleo familiare, sarà bloccata. Arriva anche nel nostro paese la campagna per eliminare la condivisione abusiva delle password.

Gli utenti abbonati al popolare servizio di streaming hanno ricevuto o stanno ricevendo una mail che avvisa del blocco. L’uso dello stesso account sarà valido solo per persone appartenenti allo stesso nucleo famigliare. Altrimenti sarà necessario provvedere alla sottoscrizione di un nuovo abbonamento.

La campagna segue l’onda che ha già coinvolto diversi altri paesi ma, per la prima volta, si parla anche del costo per la condivisione della password Netflix.

Quanto costa la condivisione delle password Netflix?

Nella mail si legge:

L’account è destinato ad un unico nucleo domestico, ovvero a te e a chi vive con te. Tutte le persone che fanno parte del tuo nucleo familiare possono guardare Netflix dove desiderano.

Ma se qualcuno esterno volesse approfittare della condivisione della password Netflix e quindi approfittare del tuo abbonamento, dovrà pagare. Quanto? E’ indicato nella mail: 4,99 euro.

Questa è, almeno in parte, una buona notizia. Infatti gli utenti italiani pagano meno di quanto pagano altri utenti extra europei. Negli Stati Uniti, per esempio, la condivisione delle password Netflix costa 7,99 dollari. In Francia e Spagna la cifra è di € 5,99. L’Italia è in una fascia media perché a livello europeo ci sono paesi in cui si paga anche meno (Portogallo e Belgio pagano € 3,99 mentre Romania 2,99 euro).

L’opzione extra con il relativo costo è a carico del titolare dell’abbonamento e l’abbonamento extra non può essere attivato attraverso partner di Netflix ma solo con abbonamento diretto alla società di streaming.

Ci sono limitazioni nell’abbonamento extra?

Naturalmente ci sono limitazioni per gli abbonamenti extra. Chi usufruisce dell’opzione

  • Può vedere Netflix su un solo dispositivo;
  • Può avere un solo profilo;
  • Può scaricare contenuti ma solo su un dispositivo alla volta.

Condivisione delle password Netflix, cosa si intende per unico nucleo domestico?

Secondo quanto riportato dal documento, viene precisato che

Un nucleo domestico è l’insieme dei dispositivi connessi a Internet nel luogo principale da cui guardi Netflix. Un Nucleo domestico Netflix può essere impostato da una TV. Tutti gli altri dispositivi che utilizzano il tuo account Netflix sulla stessa connessione Internet di questa TV apparterranno automaticamente al tuo Nucleo domestico Netflix.

I titolari dell’abbonamento possono vedere Netflix ovunque, a casa o in vacanza. Ma l’azienda si riserva la possibilità di effettuare controlli per verificare cosa stia accadendo, ricorrendo – qualora fosse necessario – bloccare l’abbonamento temporaneamente o definitivamente se i sospetti dovessero tramutarsi in certezze di violazione.

Quando inizia il blocco?

Non è detto chiaramente quando sarà attivato il blocco della condivisione ma, dal momento che sono stati chiariti i termini e i costi per l’abbonamento extra, si potrebbe pensare che lo stop sia già attivo e possa essere in fase di stabilizzazione. Una sorta di avvio leggero prima di diventare definitivo.

Classificato in: